I DUE FIGLI DELLA GIUSTIZIA

“La giustizia sembra madre di due figli: l’uno legittimo, il processo, e l’altro illegittimo, il carcere. E’ orgogliosa del primo, concentrando su di esso ogni attenzione, esempio di sacralità e garantismo. Del secondo quasi si vergogna, tentando di nasconderlo, affinché lo si intraveda appena”.

Nicolò Amato, Il carcere trasparente, Edizione delle Autonomie, Roma 1987, cit. in Pietro Buffa, Prigioni. Amministrare la sofferenza, Edizioni Gruppo Abele, Torino 2013

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s