VOLONTARIATO E RESPONSABILITA’

Lo vado dicendo ormai da anni. Inascoltato. Se glielo dice anche Ornella Favero, così autorevole, magari la gente capisce…

“La nostra conoscenza delle carceri dovrebbe portarci a rivoluzionare la nostra idea di come fare i volontari in galera e a lavorare per un coinvolgimento più forte delle persone detenute proprio in una pratica di volontariato che le costringa a misurarsi con la loro responsabilità. E che cosa c’è di più responsabilizzante di dover rispondere alle domande poco tenere degli studenti, magari immaginando di avere di fronte i propri figli?”

(Ornella Favero, “Adulti codardi”, in “Ristretti. Periodico di informazione e cultura del Carcere Due Palazzi di Padova”, n. 1/2014, pag. 1)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s